Visita i nostri canali social

Quali sono le patologie potenzialmente trattabili tramite adroterapia

Recidive laterali

Homepage Patologie trattabili Recidive laterali

Vuoi sottoporci il tuo caso? Clicca QUI

Le Recidive laterali sono rare neoplasie che originano nelle zone pelviche laterali dei soggetti di sesso femminile. Le forme tumorali localizzate in questa zona possono formarsi a seguito di una neoplasia ginecologica, come ad esempio il Carcinoma della cervice uterina.

Questi tumori ginecologici possono colpire soggetti femminili di qualsiasi età, sebbene questa patologia si sviluppi solitamente negli individui adulti.

Cause delle Recidive laterali

Sebbene le cause delle Recidive laterali non siano ancora certe, sono stati individuati alcuni fattori di rischio che possono incidere sul loro sviluppo come:

  • Sistema immunitario compromesso 
  • Età
  • Alimentazione povera di frutta e verdura, ma ricca di calorie e grassi
  • Obesità
  • Sedentarietà
  • Menarca precoce
  • Menopausa tardiva
  • Policistosi ovarica
  • Esposizione a radiazioni, ad esempio nel caso di precedenti trattamenti di radioterapia

Sintomi delle Recidive laterali

Sebbene in alcuni casi le Recidive laterali possano presentarsi in modo asintomatico, generalmente è possibile riscontrare i seguenti sintomi:

  • Sanguinamento vaginale extra ciclo mestruale
  • Sanguinamento vaginale dopo un rapporto sessuale
  • Sanguinamento vaginale in menopausa
  • Dolore pelvico
  • Edema degli arti inferiori

Diagnosi delle Recidive laterali

In caso di sospetta Recidiva laterale è fondamentale procedere con una visita ginecologica approfondita che permetta di delineare l’anamnesi del paziente.

Successivamente è possibile eseguire ulteriori accertamenti tramite tecniche di imaging come:

  • Tomografia computerizzata torace-addome (TC)
  • Tomografia a emissione di positroni (PET)
  • Risonanza magnetica pelvica (RM)

Inoltre, in determinati casi, lo specialista può prescrivere esami aggiuntivi come:

  • Colposcopia
  • Isteroscopia
  • Ecografia transvaginale
  • Biopsia

Trattamento delle Recidive laterali

Il trattamento delle Recidive laterali può variare in base ad una serie di fattori come la natura del tumore, la sua localizzazione e la dimensione.

Data l’elevata complessità clinica e il rilevante impatto che può avere sulla qualità della vita del paziente, per definire il corretto trattamento delle Recidive laterali è necessario un team multidisciplinare

La radioterapia con ioni di carbonio ha dimostrato una certa efficacia nel trattamento delle Recidive localizzate alla pelvi di neoplasie ginecologiche, anche nei casi di neoplasie radioresistenti.

  • Azienda con sistema di gestione per la Qualità Certificata
  • Centro registrato in QuESTIO, la mappatura dei soggetti attivi nel campo della ricerca e dell'innovazione
  • Lombardia Life Sciences
  • ESTRO Institutional Member 2019