Visita i nostri canali social

Migliora in Italia la sopravvivenza al cancro

Migliora in Italia la sopravvivenza al cancro

Aumentano le persone che vivono a 5 anni dalla diagnosi. Sono in crescita anche i nuovi casi di tumore che per il 2017 sono poi 369.000, con

Homepage Notizie ed eventi Migliora in Italia la sopravvivenza al cancro

02 mar/18

Crescono in Italia le nuove diagnosi di cancro, da 365.800 del 2016 a 369.000 casi stimati nel 2017, ma migliora molto la sopravvivenza.

In Italia si registra un costante aumento del numero di persone che vivono a 5 anni dalla diagnosi della malattia: se negli 1990-94 la sopravvivenza era del 39% per gli uomini e del 54% delle donne, negli anni 2005-2009 si è arrivati al 55% negli uomini e al 64% nelle donne. E’ una tendenza positiva su cui influisce il miglioramento della prognosi per alcune patologie molto frequenti come il cancro del colon-retto per entrambi i sessi, il tumore al seno nelle donne e il carcinoma della prostata negli uomini. Sono i dati di Airtum, Associazione Italiana Registri Tumori e AIOM raccolti nel volume “I numeri del cancro”. 

Tra gli uomini i tumori più frequenti sono quelli della prostata (18% sul totale nel 2017 ), del colon-retto (16%), del polmone (15%); tra le donne sono il carcinoma della mammella (28%), del colon-retto (13%) e del polmone (8%).

  • Azienda con sistema di gestione per la Qualità Certificata
  • Centro registrato in QuESTIO, la mappatura dei soggetti attivi nel campo della ricerca e dell'innovazione
  • Lombardia Life Sciences
  • ESTRO Institutional Member 2019