Visita i nostri canali social

La cerimonia di premiazione si è svolta il 6 maggio

CONCORSO CNAO E INFN PER LE SCUOLE:
ECCO I VINCITORI

Homepage Notizie ed eventi CONCORSO CNAO E INFN PER LE SCUOLE:
ECCO I VINCITORI

19 mag/22

Sono stati annunciati i vincitori del concorso “Viaggio alla scoperta delle radiazioni” promosso dal CNAO Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)
Obiettivo della sfida - lanciata dal CNAO lo scorso ottobre - era immaginare le possibili applicazioni delle radiazioni nel futuro. Gli studenti delle classi quarte e quinte di alcune scuole superiori di Pavia, di Voghera e di Vigevano hanno risposto con fantasia e creatività, presentando i propri progetti nell’ambito del concorso.

Gli elaborati dei partecipanti sono stati esaminati e valutati da una Commissione composta da Ermina Bressi del CNAO, Silva Bortolussi dell’INFN e Maria Ciliberto della società di servizi di ingegneria HiFuture. I progetti vincitori sono stati selezionati in base a una serie di criteri: fattibilità, costo e tempi di esecuzione; durata della validità del progetto; innovazione; impatto ambientale e sostenibilità; range di applicazioni; originalità e creatività; metodologia dell’esposizione; qualità dell’esposizione e concretezza linguistica e terminologica.

Al primo posto si è classificata la classe 4L del Liceo Copernico di Pavia con l’elaborato “Concorso CNAO INSpIRIT – Viaggio alla scoperta delle radiazioni”. Secondo la Commissione, l’applicazione delle radiazioni proposta dagli studenti ha il pregio di avere un buon grado di fattibilità e potrebbe portare allo sviluppo di un progetto vero e proprio, con un potenziale impatto in ambito biologico e industriale.
Con l’elaborato “Viaggio alla scoperta delle radiazioni – Progetto INSpIRIT”, la classe 5° Biotecnologie Sanitarie dell’I.T.A.S Carlo Gallini di Voghera si è posizionata al secondo posto. Nella motivazione, la Commissione ha sottolineato l’impegno nell’approfondimento di un aspetto interessante e utile per la medicina, per quanto non del tutto nuovo, e la buona fattibilità.
Il terzo posto è stato assegnato all’elaborato “Fusione nucleare nello spazio”, realizzato dal Gruppo B della classe 4I del Liceo Copernico di Pavia. Per quanto non realizzabile, la Commissione ha valutato positivamente l’aspetto visionario del progetto, la sensibilità ai temi dell’energia e dell’ambiente e l’impegno nella presentazione.
Il concorso rientra tra le iniziative del progetto INSpIRIT, finanziato da Regione Lombardia, che permetterà di realizzare una sorgente di nuove specie ioniche nell’acceleratore di particelle del CNAO, a scopo di ricerca.
I vincitori sono stati premiati dai membri della Commissione il 6 maggio nella Sala Conferenze del CNAO.

 

  • Azienda con sistema di gestione per la Qualità Certificata
  • Centro registrato in QuESTIO, la mappatura dei soggetti attivi nel campo della ricerca e dell'innovazione
  • Lombardia Life Sciences
  • ESTRO Institutional Member 2019