Visita i nostri canali social

Quali sono le patologie potenzialmente trattabili tramite adroterapia

Tumori inoperabili renali

Homepage Patologie trattabili Tumori inoperabili renali

Vuoi sottoporci il tuo caso? Clicca QUI

I Tumori renali sono neoplasie che rappresentano circa il 2% di tutti i tumori degli adulti. Nel 90% dei casi hanno origine dalle cellule sulle pareti dei tuboli renali che compongono i nefroni, prendendo il nome di Adenocarcinomi renali

I Tumori a cellule renali comprendono, tra le altre, le seguenti varianti istologiche:

  • Tumore a cellule chiare
  • Tumore papillare di tipo I
  • Tumore papillare di tipo II
  • Tumore cromofobo

Nella maggior parte dei casi il tumore renale è riconducibile ad un carcinoma. Più raramente invece il tumore del rene è rappresentato da sarcomi che hanno origine in tessuti diversi, in particolare da:

  • Liposarcomi
  • Rabdomiosarcomi
  • Angiosarcomi
  • Fibrosarcomi
  • Leiomiosarcomi

Nei bambini invece le Neoplasie renali più frequenti sono il Nefroblastoma (chiamato anche Tumore embrionale) e il Tumore di Wilms.

Il Tumore del rene ha una frequenza quasi doppia nei soggetti di sesso maschile rispetto a quelli di sesso femminile, con un picco di incidenza tra i 60 e i 70 anni d’età. Nel 2% dei casi il Tumore dei reni si presenta in forma bilaterale, ovvero si manifesta in entrambi i reni.

Cause dei Tumori inoperabili renali

Sebbene le cause delle Neoplasie renali non siano ancora state definite, esistono una serie di fattori di rischio accertati che aumentano considerevolmente il rischio di Cancro al Rene, tra cui:

  • Vizio del fumo
  • Obesità
  • Ipertensione arteriosa
  • Abuso di alcool
  • Dialisi di lunga durata
  • Esposizione cronica a sostanze chimiche come amianto, cadmio e torotrasto
  • Assunzione di Fenacetina
  • Patologie ereditarie come Sindrome di von Hippel-Lindau e Carcinoma papillare ereditario

Sintomi dei Tumori inoperabili renali

Nella maggioranza degli episodi la Neoplasia renale risulta asintomatica fino ad uno stadio avanzato della malattia, per questo in più della metà dei casi questa patologia viene scoperta tramite diagnosi accidentale.

Quando presenti, i sintomi del Tumore renale si possono riconoscere in:

  • Massa palpabile nell’addome
  • Ematuria
  • Dolore localizzato a livello lombare
  • Perdita di peso
  • Cachessia
  • Senso di stanchezza
  • Febbre
  • Anemia
  • Ipertensione
  • Ipercalcemia
  • Varicocele, nei soggetti di sesso maschile

Diagnosi dei Tumori inoperabili renali

In caso di sospetto Tumore renale è necessario procedere con una visita specialistica volta a definire una corretta anamnesi del paziente. 

Successivamente è essenziale procedere con una serie di esami che permettano la diagnosi, tra cui:

•    Esame delle urine
•    Ecografia
•    Tomografia computerizzata (TC)
•    Risonanza magnetica (RM)
•    Agobiopsia

Confermata la presenza di cancro al rene, è essenziale procedere alla stadiazione del tumore per valutare la terapia più indicata al trattamento. Per definire il tumore al rene viene solitamente utilizzato il Sistema TNM /AJCC.

Trattamento dei Tumori inoperabili renali

Il trattamento dei Tumori del rene varia a seconda della localizzazione della lesione, della sua dimensione, dello stadio di gravità riscontrato e delle condizioni generali di salute del paziente

A causa dell’alta percentuale di casi di Tumore renale scoperto in fase già avanzata, solitamente la resezione chirurgica (totale o parziale) non è un trattamento contemplabile. Per questo motivo, nei casi di Tumori renali non operabili l’adroterapia può rappresentare un’opzione terapeutica promettente grazie alla maggiore efficacia nel vincere la radioresistenza presentata da questa tipologia di tumore. Possibile è anche, per la spiccata radioresistenza, il trattamento con adroterapia di metastasi uniche a distanza.

  • Azienda con sistema di gestione per la Qualità Certificata
  • Centro registrato in QuESTIO, la mappatura dei soggetti attivi nel campo della ricerca e dell'innovazione
  • Lombardia Life Sciences
  • ESTRO Institutional Member 2019