Sabato, 02 Maggio 2015 14:34

Testa-Collo


Tumori del distretto cervico-cefalico
 
testa collo
 
Il distretto cervico-cefalico può essere sede di diverse neoplasie con istologia diversa. Nel nostro centro si curano tumori istologicamente maligni come i carcinomi spinocellulari localmente avanzati, i sarcomi ossei e dei tessuti molli, ed i tumori delle ghiandole salivari.
 
Spesso questo tipo di neoplasie vengono trattate con l’integrazione di varie metodiche come chirurgia, radioterapia e chemioterapia.
 
Obiettivo principale della radioterapia moderna è trattare il tumore che rappresenta il nostro bersaglio, risparmiando i tessuti sani non bersaglio, per quanto possibile.
 
Nei tumori del distretto cervico-cefalico questo obiettivo è di particolare importanza perché i volumi di trattamento sono generalmente grandi e complessi. Da qui, la presenza di effetti collaterali in particolare quando alle radiazioni è associata la chemioradioterapia concomitante.
 
Grazie alle loro caratteristiche fisiche, le particelle cariche come gli adroni offrono un vantaggio evidente, depositando tutta la loro energia accuratamente sul tumore con dose sensibilmente inferiore al tessuti normali, permettendo di aumentare la dose al tumore migliorarandone le possibilità di cura, senza aumentare gli effetti collaterali.
 
Con il risparmio di quelle strutture critiche, il cui danneggiamento determina un impatto fortemente negativo sulla qualità di vita dei pazienti (ghiandole salivari, articolazione tempo mandibolare, muscoli costrittori del faringe ecc).
 
Quali tumori trattiamo:
  • Carcinomi spinocellulari
  • Carcinomi adenoideocistici
  • Adenocarcinomi
  • Sarcomi del distretto testa collo
  • Cordomi della base cranica
  • Condrosarcomi della base cranica
Quali sedi trattiamo:
  • Rinofaringe
  • Orofaringe: tonsille, base della lingua, palato molle
  • Ipofaringe
  • Ghiandola parotide
  • Cavità nasale e dei seni paranasali
  • Base cranica
  • Orbita
Quali vantaggi:
  • Ridurre l'esposizione alle radiazioni delle ghiandole salivari
  • Ridurre l'esposizione radiazioni al tronco cerebrale e altre strutture cerebrali sensibili
  • Ridurre l'esposizione alle radiazioni al midollo spinale
  • Riduzione del rischio di effetti sulla deglutizione
  • Riduzione del rischio di ridotta salivazione (xerostomia)
  • Riduzione del rischio di danni neurologici
carbonio 12
Last modified on Giovedì, 17 Novembre 2016 10:01
titolo-visite-guidate
 
La Fondazione CNAO organizza visite guidate per studenti di scuole superiori, università, enti di ricerca e organizzazioni scientifiche. Tra le missioni del CNAO, oltre alla cura dei pazienti, c'è anche l'educazione alla ricerca e all'innovazione, quale strumento efficace per interessare i giovani sulle loro professioni future.
 
simbolo VISITE GUIDATE
 
 
 
 
 
 
 
Come accedere ai trattamenti

Accedere Trattamenti2

 
PER RICHIEDERE LA VALUTAZIONE 
PRELIMINARE DI UN CASO CLINICO
CONSULTARE LA SEZIONE DEDICATA
 
Accedendo a questa sezione
sarà possibile consultare le istruzioni
per sottoporre il proprio caso clinico 
alla valutazione premininare da parte
del nostro personale sanitario.

icona arrivare  COME RAGGIUNGERCI

 

titolo-lavora-con-noi

Per proporsi alla Fondazione CNAO, sempre interessata a valutare figure professionali di elevata qualificazione, inviare il proprio curriculum all'indirizzo e-mail: cv@cnao.it

 
simbolo LAVORA CON NOI
titoli photogallery

photogallery

titolo 3 domande a

Rubrica mensile di approfondimento  simbolo

3 punti di domanda

  • 1.png2.png6.png3.png5.png1.png8.png
  • Web Traffic:
  • Today 2093
  • |
  • Yesterday 2332
  • |
  • This week 15928
  • |
  • Total 1263518