vendredi, 26 octobre 2018 10:21

Quando e come si può richiedere una visita al CNAO?


 CNAO_2018_Elisa_Villani_2.jpg    

Dott.ssa Elisa Villani

 

Quando e come si può richiedere una visita al CNAO?

Al CNAO si curano alcune tipologie di cancro resistenti alla radioterapia tradizionale e non operabili. L’elenco completo di queste patologie è consultabile nella home page del nostro sito www.fondazionecnao.it

La richiesta di accesso al trattamento può essere effettuata del medico curante o dagli specialisti che hanno in cura il paziente, oppure può essere il paziente stesso che sceglie di contattarci. Il paziente o i suoi caregivers possono ricevere supporto da personale sanitario formato, il quale fornirà le indicazioni sulla possibilità di far accedere la persona ad una prima visita, oppure spiegherà le motivazioni per cui non sussiste possibilità di effettuare il trattamento radiante con adroni. Potrebbe essere altresì richiesto al paziente di inviare della documentazione in maniera preventiva al fine di valutare in modo più dettagliato la storia clinica, quindi decidere sulla possibilità o meno di accedere a una visita con gli specialisti radioterapisti.

Il servizio medico telematico, cartaceo tramite servizio postale o via fax è anch’esso gestito da personale sanitario debitamente formato che opera su più livelli.
Una volta ricevuta la documentazione clinica del paziente viene analizzata. Se la patologia è trattabile con adroterapia, verrà inviata una mail in cui si evidenzierà l’impossibilità di accesso alle cure, diversamente il caso verrà analizzato con i medici e il paziente sarà contattato per una prima visita.

Esiste anche un canale dedicato ai pazienti residenti all’estero gestito dall’Ufficio Pazienti Internazionali.
La documentazione iniziale richiesta per la valutazione preliminare è la medesima per tutti i pazienti: relazione medica recente corredata di anamnesi, esame istologico o diagnosi radiologica della malattia; referto e immagini di indagini radiologiche recenti (TC, RMN, TC-PET) ed eventuale piano di trattamento radiante precedente se è stata effettuata in passato altra radioterapia sulla zona di malattia per cui si richiede la cura.
È inoltre importante che il paziente sia in possesso di una relazione medica recente, in modo tale che dalla storia clinica si possano reperire tutte le informazioni necessarie.

La richiesta di valutazione di un caso clinico va fatta nel momento in cui si è in possesso dell’esame istopatologico oppure, laddove non fosse possibile effettuare una biopsia, della diagnosi radiologica determinata da esami radiologici come la risonanza magnetica nucleare o tomoscintigrafia computerizzata.
Unitamente alla diagnosi, imprescindibile per determinare iter curativo, è necessario aver effettuato anche esami di stadiazione che indicheranno i medici che hanno in cura il caso clinico.
Ogni patologia segue un iter clinico a sé stante per cui nel momento in cui si è in possesso della diagnosi di malattia sarebbe utile contattare servizi medico in modo tale che vengano date le istruzioni su come agire nei momenti immediatamente futuri alla formulazione della diagnosi.

Lo standard comune per tutte le patologie è legato all’impossibilità di trattare una zona già sottoposta a radioterapia nei 6 mesi precedenti: vale a dire che laddove si presenti una recidiva o progressione locale di malattia è possibile valutare la documentazione clinica ai fini di un trattamento adroterapico solo una volta in cui siano trascorsi almeno 6 mesi dal termine del trattamento radiante precedente, quindi con indagini radiologiche recenti per quel determinato momento.

A quali contatti fare riferimento?
Il servizio medico telefonico è attivo nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 16, al seguente numero 0382078963. La mail è Cette adresse e-mail est protégée contre les robots spammeurs. Vous devez activer le JavaScript pour la visualiser.
Sul nostro sito sono indicati tutti i riferimenti utili per richiedere la valutazione preliminare e inviare la documentazione clinica
https://fondazionecnao.it/it/come-accedere-ai-trattamenti

In a questa sezione sono presenti le istruzioni per sottoporre il proprio caso clinico alla valutazione preliminare da parte del personale sanitario. La presa in carico dei casi clinici avviene da lunedì a venerdì, giorni feriali, dalle ore 8 alle ore 21.
Una volta che la documentazione viene inviata si riceverà una risposta entro 10 giorni lavorativi. Se la patologia rientrasse tra quelle trattabili, per caratteristiche cliniche, l’accettazione provvederà a contattarvi per fissare un appuntamento di prima visita. Le tempistiche per ottenere un appuntamento variano in base alle agende, solitamente non si attente oltre le 2 settimane per avere un appuntamento tramite in Servizio Sanitario Nazionale, quindi con ricetta rossa del medico curante con richiesta di prima visita radioterapica.

Le prime visite sono a carico del Servizio Sanitario Nazionale per tutti i pazienti residenti sul territorio nazionale.
Una volta effettuata la prima visita, se il caso fosse trattabile, il paziente verrà chiamato per effettuare l’iter di simulazione al fine di produrre il piano di trattamento. Si attenderanno quindi circa 15 giorni per effettuare TC e RMN di simulazione per il confezionamento della maschera di terapia. Quando il piano di cura sarà pronto il paziente verrà contattato per l’inizio del trattamento, l’attesa è stimata intorno ai 15 giorni circa.

Quali sono i trattamenti interamente coperti dal Servizio Sanitario Nazionale?
Il Servizio Sanitario nazionale fornisce a tutti i cittadini residenti sul territorio italiano alcune prestazioni a titolo gratuito o tramite pagamento di una quota fissa, un ticket. Si tratta dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) all’interno dei quali è stata inserita l’adroterapia per il trattamento di alcune patologie oncologiche.
Con l’approvazione del decreto del 12 gennaio 2017 si è assistito a una definizione e a un aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 18 marzo 2017 .

Nonostante il decreto non sia ancora attuativo i trattamenti vengono comunque erogati in modo gratuito per tutti i pazienti. Per i residenti in Emilia Romagna e Lombardia è sufficiente che il medico produca un impegnativa in cui si richiesta un ciclo intero di adroterapia. I pazienti residenti nelle altre regioni dovranno presentarsi presso l’ufficio preposto alle autorizzazioni della loro ASL di appartenenza con la lettera di visita in cui si da indicazione al trattamento adroterapico, attendendo così l’autorizzazione al pagamento delle cure.

Le patologie che rientreranno quindi nelle condizioni di erogabilità di trattamento sono: i cordomi e i condrosarcomi della base del cranio e del rachide; i tumori del tronco encefalico (esclusi i tumori intrinseci diffusi del ponte) e del midollo spinale; i sarcomi del distretto cervico-cefalico, paraspinali, retroperitoneali e pelvici; i sarcomi delle estremità ad istologia radioresistente (osteosarcoma, condrosarcoma); meningiomi intracranici in sedi critiche (stretta adiacenza alle vie ottiche e al tronco encefalico); i tumori orbitari e periorbitari (es. seni paranasali) incluso il melanoma oculare; il carcinoma adenoideo-cistico delle ghiandole salivari; i tumori solidi pediatrici; i tumori in pazienti affetti da sindromi genetiche e malattie del collageno associate ad un’aumentata radiosensibilità; le recidive che richiedono il ritrattamento in un’area già precedentemente sottoposta a radioterapia.

Last modified on vendredi, 26 octobre 2018 10:39
titolo visite guidate fra
 
La Fondation CNAO organise des visites guidées aux étudiants des écoles secondaires, universités, instituts de recherche et organisations scientifiques. Parmi les missions du CNAO, outre le traitement de patients, il y a aussi l'éducation à la recherche et l'innovation, comme un moyen efficace d’intéresser les jeunes à leur future profession.
 
simbolo VISITES GUIDÉES
 
 
 
Come accedere ai trattamenti

Accedere Trattamenti2

 
PER RICHIEDERE LA VALUTAZIONE  PRELIMINARE DI UN CASO CLINICO CONSULTARE LA SEZIONE DEDICATA
 
ACCEDI AI TRATTAMENTI
 
Accedendo a questa sezione sarà possibile consultare le istruzioni per sottoporre il proprio caso clinico alla valutazione premininare da parte del nostro personale sanitario
 

 

icona arrivare  COME RAGGIUNGERCI

titolo lavora con noi fra

Pour se proposer à la Fondation CNAO, toujours intéressée à l'évaluation des professionnels hautement qualifiés, envoyez votre CV à l’adresse e-mail: cv@cnao.it

 
simbolo TRAVAILLE AVEC NOUS
titolo 3 domande a

Chronique mensuelle d'approfondissement  simbolo

3 punti di domanda

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato sulle attività della Fondazione CNAO.

 

simbolo medico

Sei un medico? Clicca qui per iscriverti alla newsletter a te dedicata.

  • 2.png8.png6.png6.png9.png6.png9.png
  • Web Traffic:
  • Today 1360
  • |
  • Yesterday 2896
  • |
  • This week 22261
  • |
  • Total 2866969
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato sulle attività della Fondazione CNAO.

 

simbolo medico

Sei un medico? Clicca qui per iscriverti alla newsletter a te dedicata.