Visita i nostri canali social

Cancro e DNA, come prevenire i tumori causati dai geni.

Cancro e DNA, come prevenire i tumori causati dai geni.

Dr.ssa Francesca Valvo - Direttore Medico

Homepage Per saperne di più Domande agli specialisti Cancro e DNA, come prevenire i tumori causati dai geni.

C’è una predisposizione genetica al cancro?

Sì, ci sono sindromi genetiche che predispongono ad alcune forme di cancro. Le persone che ne sono colpite sono portatrici di geni legati alla comparsa del tumore. In pratica queste persone hanno una maggiore probabilità di sviluppare la malattia, a causa del loro profilo genetico.

Le sindromi genetiche sono numerose e ciascuna di loro è legata a una o più forme di cancro. All’origine di un cancro al seno o alla tiroide, ad esempio, può esserci la sindrome di Cowden. Il tumore al colon o al retto può essere causato, invece, da un’altra sindrome chiamata Poliposi Adenomatosa Familiare (FAP).

 

Come si fa a sapere se si è affetti da queste sindromi?
 

Bisogna innanzitutto osservare se una persona in famiglia e tra i suoi parenti ha avuto diversi casi di tumore e di che tipo fossero questi mali. Il fatto che siano sorti in giovane età può essere un dato a cui porre attenzione. In genere, comunque, qualunque paziente con tumore è interrogato sulla eventuale presenza in famiglia di altre forme tumorali ed è l’oncologo stesso a consigliare l’esecuzione del test genetico mirato.

 

Come si può prevenire la malattia? Ha fatto bene Angelina Jolie a farsi operare?


La prevenzione è sempre fondamentale anche in caso di predisposizione genetica. Non si devono mai sottovalutare gli altri fattori che, oltre ai geni, possono portare alla comparsa della malattia, ovvero i comportamenti a rischio legati al fumo, all’alcool e all’alimentazione. Un’altra arma importante contro il cancro è la diagnosi precoce attraverso i controlli di ruotine legati alla fascia d’età. In caso di predisposizione genetica, inoltre, è percorribile in alcuni casi la strada dell’intervento chirurgico preventivo, come nel celebre caso di Angelina Jolie. L’attrice è infatti portatrice di una delle sindromi genetiche che espongono al rischio di cancro alla mammella e all’ovaio.

  • Azienda con sistema di gestione per la Qualità Certificata
  • Centro registrato in QuESTIO, la mappatura dei soggetti attivi nel campo della ricerca e dell'innovazione
  • Lombardia Life Sciences
  • ESTRO Institutional Member 2019